Hai bisogno di un preventivo?
Contattaci per info

CONTATTACI:
+39.329.89.11.982

Il comfort acustico all’interno di pubblici esercizi come i ristoranti è un tema noto ormai a tutti.
La realizzazione che vi presentiamo è stata eseguita in uno dei ristoranti in maggiore ascesa sulla scena romana che, nonostante la sua recente apertura, ha già collezionato numerosi riconoscimenti dagli addetti ai lavori del settore ristorazione: la Trattoria Pennestri.
Il buon cibo ed il buon vino, oltre ad essere accompagnati da un servizio impeccabile che ti fa sentire a casa, giovano molto di un ambiente confortevole dal punto di vista acustico che regala al cliente un ambiente riservato ed intimo.
Il nostro intervento presso Pennestri si è articolato in diverse fasi.

L’installazione è stata preceduta da una fase di progettazione svolta a seguito dell’esecuzione di rilievi del tempo di riverberazione all’interno della sala.
Il sopralluogo ha evidenziato criticità dal punto di vista del profilo acustico dell’ambiente in quanto:

  • Tutte le superfici sono costituite da materiali lisci ed acusticamente riflettenti come, ad esempio, pareti intonacate e soffitto in cartongesso.
  • La presenza di specchi all’interno dell’ambiente contribuisce alla riflessione acustica delle frequenze medio/alte.
  • Gli arredi minimali che seguono le tendenze architettoniche attuali non favoriscono inoltre l’assorbimento acustico.

Sono state svolte misure mediante il metodo della sorgente impulsiva che hanno riportato tempi di riverbero piuttosto elevati, dell’ordine di 1,5 secondi. Trattandosi di un ristorante, le cui sorgenti sonore sono costituite prevalentemente dal parlato degli avventori e dalla riproduzione di musica di sottofondo, l’analisi si è concentrata nel range di frequenze comprese tra 500 Hz e 2KHz, con l’intento di riportare il tempo di riverberazione al di sotto di 1 secondo.
L’analisi degli interventi da mettere in atto è stata condotta prendendo in esame la destinazione
Il concetto estetico alla base dell’idea dei due proprietari Tommaso e Valeria è in pieno stile trattoria, che si traduce in semplicità di arredo, tavoli e sedie in legno, scaffalature per l’esposizione di una grande quantità di vini pregiati.
Lo studio acustico si è concentrato nella risoluzione della problematica con il mantenimento dello stile originale della Trattoria Pennestri, senza introdurre elementi che potessero interferire con la filosofia del locale.
Grazie ai dati rilevati attraverso le misure acustiche si è potuto calcolare il numero dei pannelli necessari all’intervento. Si è scelto dunque di intervenire esclusivamente a soffitto inserendo n. 10 pannelli acustici sospesi che potessero:
lasciare la giusta aerosità al locale
apportare un elevato grado di assorbimento acustico alle frequenze di interesse.
Dimensioni e posizionamento dei pannelli sono state il frutto della collaborazione di noi progettisti e dei gestori del locale, i quali apportando le proprie idee, hanno contribuito al raggiungimento dell’obbiettivo.
Le maggiori criticità che si incontrano nelle installazioni a soffitto derivano dalla presenza di elementi impiantistici quali corpi illuminanti, condizionatori, sensori antintrusione, ecc.
La bravura di progettisti ed installatori sta nell’integrare i pannelli acustici al meglio secondo gli ingombri presenti, mantenendo uno stile e dando un senso geometrico all’installazione.
E’ stata presa a riferimento anche la distribuzione dei tavoli all’interno dell’ambiente così da concentrarsi nelle aree di maggiore impatto e presenza di persone.
I pannelli acustici, realizzati artigianalmente da Vendetti Allestimenti Acustici, sono costituiti da fibra di poliestere, materiale atossico, ignifugo e che non rilascia polveri. I tessuti acustici utilizzati, anch’essi con le stesse proprietà della fibra di poliestere, sono stati scelti di finitura bianca.

I risultati ottenuti a seguito dell’installazione e di nuovi rilievi acustici di tempo di riverbero sono stati sorprendenti ed hanno evidenziato un migliramento nel range di frequenze 500 Hz – 2 KHz compreso tra 0,7 e 0,9 secondi.

I pannelli sospesi, distaccati dal soffitto, danno la possibilità alla fibra di poliestere di agire su entrambi i lati intercettando anche raggi riflessi dal soffitto e migliorare drasticamente il rendimento dell’intervento.

Gli obiettivi fissati a seguito della campagna di misura ante-operam sono stati pienamente raggiunti, avendo ottenuto tempi di riverberazione inferiori a 0,9 secondi, al di sotto dunque di 1 secondo previsto, su tutta la banda 100 Hz – 8 KHz.
Il trattamento acustico ha giovato notevolmente all’intellegibilità della parola e della musica di sottofondo, che oggi ha una resa più gradevole pur mantenendo un volume inferiore rispetto a prima del trattamento acustico.

L’ambiente ha mantenuto un’acustica naturale, non risultando troppo asciutto, ed il livello di privacy ai tavoli ha registrato un notevole miglioramento.
Il controllo acustico della sala ha giovato sia alla clientela del ristorante, che può interloquire con un tono di voce più basso, sia agli addetti alla sala, che sono ora favoriti nel dialogo con i clienti. Tali interventi consentono una riduzione del livello di stress e stanchezza fisica durante l’attività lavorativa, grazie ad un minor affaticamento psicofisico della persona.

Contatta Comfort Sound per richiedere informazioni!

© 2019 Comfort Sound | andrearomani.it
  
Valutazione impatto acustico